I Coordinatori SUPR incontrano la CRUPR

Nella serata di martedì 7 novembre 2017 Tetyana Bratishko, Delegata della SUPR e Florio Scifo, Segretario, sono stati ricevuti dalla Conferenza dei Rettori delle Università Pontificie Romane, riunitasi in seduta plenaria presso la Pontificia Università della Santa Croce. Nel corso del suo intervento, Tetyana ha sintetizzato le attività che l'Associazione intende portare avanti ed ha chiesto un particolare sostegno da parte dei Rettori per riuscire ad organizzare un incontro tra gli studenti delle Università Pontificie e Papa Francesco. La Delegata ha anche proposto l'idea di coinvolgere i Rappresentanti presso la SUPR nel sistema di orientamento universitario degli studenti delle scuole superiori, attraverso una serie di incontri nei quali verrebbero presentati ai ragazzi i vantaggi di studiare in un'Università Pontificia. Dopo di lei ha preso la parola Florio, che ha accennato brevemente al convegno sul tema della corruzione che dovrebbe svolgersi presso la Pontificia Università Lateranense nel semestre venturo: si tratta, infatti, di un'ottima occasione per far conoscere l'Associazione tra gli studenti e non solo. Il Segretario, riprendendo un'idea di Tetyana, ha, inoltre, rimarcato l'utilità di diffondere la conoscenza delle attività che ciascun Ateneo svolge e che potrebbero essere di interesse generale (a titolo di esempio è stato citato il "Corso di Iniziazione alle Antichità Cristiane" proposto annualmente dal Pontificio Istituto di Archeologia Cristiana e frequentato con profitto dallo stesso Florio Scifo durante lo scorso anno accademico). Proprio la SUPR potrebbe offrire un notevole aiuto in tal senso attraverso la pubblicazione di informazioni su queste attività sul sito ufficiale o sul gruppo e sulla propria pagina Facebook. Sempre su questa lunghezza d'onda, Florio ha poi spiegato nei dettagli quali siano i mezzi di comunicazione di cui l'Associazione dispone al momento, chiedendo, infine, ai Rettori di far conoscere la SUPR nelle rispettive Istituzioni Accademiche. I Rettori, dal canto loro, hanno unanimemente riconosciuto l'utilità del ruolo di coordinamento svolto dalla SUPR e si sono detti molto disponibili a sostenerne le attività. Siamo certi che questa proficua collaborazione tra la CRUPR e la SUPR potrà, con il tempo, divenire sempre più stretta, per il bene di tutti coloro che ogni anno vengono accolti dalla "Città Eterna" per frequentare un'Università o Istituto Pontificio.

 I Rettori ed i Coordinatori SUPR riuniti nell'Aula Benedetto XVI della Pontificia Università della Santa Croce

I Rettori ed i Coordinatori SUPR riuniti nell'Aula Benedetto XVI della Pontificia Università della Santa Croce